Sei modi da Semalt per analizzare il tuo SEO


TABELLA DEI CONTENUTI

  1. Classifiche delle parole chiave
  2. Conosci le tue pagine migliori
  3. Conosci la tua concorrenza
  4. Scopri quanto sono uniche le pagine del tuo sito web
  5. Controlla la velocità della pagina
  6. Monitora i tuoi backlink
  7. Conclusione
Il motivo principale per cui sei in affari è realizzare profitti. Ma gli imprenditori intelligenti sanno di dover continuamente valutare i propri investimenti per scoprire cosa funziona, cosa non funziona e perché. In questo post, esamineremo sei modi in cui puoi analizzare le tue prestazioni SEO in modo da poter essere sicuro di ottenere il meglio dal tuo sito web.

1. CLASSIFICHE PAROLE CHIAVE

La ragione principale per fare SEO è classificarsi il più in alto possibile per le richieste di ricerca relative al tuo settore su Google, il che porterà a un aumento del traffico organico e, in definitiva, delle conversioni. Devi inserire alcune parole chiave nel tuo sito che i tuoi potenziali visitatori cercano per classificarle su Google TOP. Di tanto in tanto, dovresti controllare per quale posizione ti classifichi in modo da essere sicuro che la tua campagna SEO stia effettivamente funzionando.

Con Semalt's strumento gratuito di analisi dei dati web, puoi monitorare la posizione del tuo sito web su Google TOP. Inserisci semplicemente il tuo nome di dominio nell'apposito spazio e fai clic sul pulsante "Analizza". Verrai indirizzato a una nuova pagina chiamata "Parole chiave in TOP" che ti offre un rapporto delle parole chiave per le quali il tuo sito web si classifica nei risultati di ricerca organici su Google, le pagine classificate del tuo sito e le loro parola chiave specifica.

Puoi decidere di analizzare sia il tuo dominio principale che i sottodomini oppure puoi escludere i sottodomini per ottenere informazioni solo sul tuo dominio principale.

In questa stessa pagina, puoi scegliere tra i numerosi motori di ricerca di Google in cui il tuo sito web è già classificato per almeno una parola chiave. Ad esempio, se la tua attività serve in particolare i canadesi, oltre a controllare il tuo posizionamento sul principale sito web di ricerca di Google (https://google.com ), puoi controllare il tuo posizionamento sul sito di ricerca Google specifico canadese ( https://google.ca ).

L'elenco dei motori di ricerca di Google è organizzato in ordine decrescente della quantità di parole chiave. Troverai un grafico (chiamato numero di parole chiave in TOP) che mostra il numero di parole chiave nelle pagine di ranking di Google nel tempo.

Il grafico mostra i cambiamenti nel numero di parole chiave per cui il tuo sito si colloca nelle prime 100 pagine dei risultati di ricerca organici di Google. Puoi visualizzarlo per mese, settimana o giorno.

Se scorri verso il basso, puoi vedere la distribuzione delle parole chiave per TOP. Qui vedrai il numero di parole chiave per cui il tuo sito si posiziona nei risultati di ricerca organici di Google TOP 1-100, rispetto a una data precedente. Puoi anche visualizzarlo in formato mensile, settimanale o giornaliero.

Troverai anche una tabella chiamata "classifiche per parole chiave" che mostra le parole chiave più popolari per le quali le pagine del tuo sito si posizionano nei risultati di ricerca.

Hai la possibilità di selezionare l'intervallo di tempo che desideri monitorare e puoi visualizzare le posizioni SERP del tuo sito per le date che hai selezionato e le modifiche che si sono verificate tra queste due date. Puoi filtrare le informazioni nella tabella utilizzando diversi criteri come una parola chiave (o parte di essa), un URL (o parte di esso), TOP 1-100 e modifiche di posizione.

Semalt ti offre la possibilità di scaricare il rapporto completo in modo da poter ottenere informazioni da tutto ciò che hai scoperto riguardo alle parole chiave per cui il tuo sito è classificato.

2. CONOSCI LE TUE PAGINE MIGLIORI

Dovresti sapere quali pagine stanno portando traffico e quali no.

Sul lato sinistro della pagina c'è l'elenco degli strumenti di analisi su questo sito. Basta fare clic sulle pagine migliori e ti verranno mostrate le pagine che portano il maggior numero di visitatori al tuo sito.

Queste sono le pagine del tuo sito web su cui dovresti concentrarti maggiormente. Per ottenere il meglio da loro, correggi eventuali errori SEO su di essi, rendi i contenuti ancora più unici e promuovili.

Troverai un grafico che mostra le modifiche nel numero di pagine del sito in Google TOP dall'inizio del progetto del sito web. È possibile cambiare la bilancia per avere una visualizzazione dei dati settimanale o mensile.


Successivamente, troverai una scheda "Differenza" che mostra il numero di pagine del sito che si trovano nei primi 100 risultati di ricerca organica di Google, confrontati con una data precedente. Puoi anche cambiare la scala per una visualizzazione dati mensile o settimanale.

Semalt fornisce anche un riepilogo schematico di questi dati oltre al riepilogo numerico standard.

Dopodiché, troverai un grafico chiamato "statistiche sulle parole chiave delle pagine selezionate" che ti dice quali cambiamenti si sono verificati nel numero di parole chiave per cui le pagine web selezionate sono state classificate nelle prime 100 pagine dei risultati di ricerca di Google, poiché il progetto del tuo sito web è stato creato. Una visualizzazione mensile o settimanale è disponibile anche qui.

Successivamente, trovi la tabella "Pagine in TOP" in cui puoi impostare un intervallo di date e scoprire il numero di parole chiave per cui è classificata una pagina specifica del tuo sito nelle prime pagine dei risultati di ricerca di Google per l'intervallo di tempo selezionato.

3. CONOSCI LA TUA CONCORRENZA

Per ottenere il meglio dal tuo sito web, dovresti tenere d'occhio altri siti che sono in competizione con te per le stesse parole chiave per cui il tuo sito si classifica. Quando fai clic sulla scheda "Concorrenti" nel menu a sinistra, verrai indirizzato a una pagina che mostra la posizione del tuo sito tra i tuoi concorrenti in base al numero totale di parole chiave in Google TOP 1-100.

Dopo aver visto la tua posizione attuale, troverai un blocco "parole chiave condivise" che mostra il numero di parole chiave condivise per le quali il tuo sito e i tuoi primi 500 concorrenti si posizionano nelle pagine dei risultati di ricerca di Google. L'analisi si baserà su una data selezionata.

Per ulteriori informazioni, Semalt fornisce il grafico "dinamiche di parole chiave condivise" che mostra le variazioni del numero di parole chiave condivise dai concorrenti che hai selezionato, e si sono classificati nelle prime SERP di Google.

Successivamente, troverai la tabella "Concorrenti in Google TOP" dove puoi vedere il numero di parole chiave condivise per cui tu e i tuoi rivali siete classificati, e anche le differenze nel numero di parole chiave condivise (impostate rispetto a una data precedente).

4. SAPERE QUANTO SONO UNICHE LE PAGINE DEL SITO WEB

Per Google, il contenuto è il re. Devi assicurarti che il contenuto del tuo sito web non sia plagiato. Se Google ritiene che il contenuto del tuo sito sia stato copiato, potrebbe comportare sanzioni.

Utilizza lo strumento di controllo dell'unicità della pagina di Semalt per sapere se Google vede i tuoi contenuti come unici o meno. Fai clic sulla scheda di controllo dell'unicità della pagina a sinistra che ti porterà a una pagina in cui puoi controllare la tua valutazione. Un punteggio dello 0-50% indica un plagio elevato; un punteggio del 51-80% mostra che Google considera i tuoi contenuti una riscrittura nella migliore delle ipotesi; mentre un punteggio dell'81-100% significa che il motore di ricerca considera i tuoi contenuti unici.

Per un'analisi più approfondita, puoi trovare un elenco di contenuti che mostra tutto il testo visto da Googlebot nella pagina specifica con le parti duplicate evidenziate. Lo strumento di unicità della pagina mostra anche un elenco dei siti web che Google considera come le fonti primarie del contenuto di una determinata pagina e anche la parte specifica del contenuto che si trova su quei siti.

5. CONTROLLA LA VELOCITÀ DELLA TUA PAGINA

Google si impegna a fornire ai propri utenti la migliore esperienza utente possibile, quindi se sa che il tuo sito non si carica abbastanza velocemente, ti classificherà in basso. Utilizza lo strumento di analisi della velocità della pagina per scoprire se la velocità di caricamento della tua pagina soddisfa i requisiti attuali di Google.

Semalt ti fornisce una valutazione desktop e mobile della tua pagina. Ti verranno anche mostrati gli errori che dovresti correggere e suggerimenti per aiutarti a ottimizzare il tempo di caricamento della tua pagina web.

6. MONITORA I TUOI BACKLINK

Sebbene ci siano oltre 200 fattori che l'algoritmo di Google utilizza per classificare i siti web, i backlink sono uno dei più importanti. Dovresti concentrarti molto sulla tua strategia di link building per posizionarti più in alto su Google TOP.

Assicurati che i tuoi collegamenti provengano da siti Web di alta autorità e che anche tu li colleghi. Stai alla ricerca di link interrotti o di spam e sbarazzati di loro perché danneggiano le tue strategie SEO.

Alcuni concorrenti potrebbero voler utilizzare strategie black hat per danneggiare il posizionamento del tuo sito web indirizzando link di spam verso il tuo sito. Quando tu iscriviti a una campagna SEO con Semalt, il nostro team sarà sempre alla ricerca di te per assicurarti che nessun link dannoso sia diretto al tuo sito web.

CONCLUSIONE

Sebbene ci siano molti altri modi per analizzare le tue prestazioni SEO, questi sono alcuni degli aspetti più importanti che dovresti prendere in considerazione per il monitoraggio che possono avere un impatto significativo sul tuo posizionamento nelle ricerche su Google TOP. Approfitta degli straordinari strumenti forniti da Semalt per analizzare le informazioni riguardanti le parole chiave per cui il tuo sito è classificato, le tue pagine migliori, i tuoi concorrenti, l'unicità dei tuoi contenuti, la velocità della tua pagina e i backlink.